BRUNO COTRONEI, I SUOI LIBRI, I SUOI SUCCESSI!
BRUNO COTRONEI, I SUOI LIBRI, I SUOI SUCCESSI!

QUI QUASI TUTTO DELLO SCRITTORE E ALTRO
 
IndiceIndice  PortalePortale  RegistratiRegistrati  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  Accedi  
ORA IL LINK DEL FORUM E': http://brunocotronei.3forum.biz !

Condividere | 
 

 STORIA SINTETICA di FOX 1

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Bruno
Admin
Admin


Numero di messaggi : 3064
Data d'iscrizione : 27.10.08
Località : Napoli
Personalized field :

MessaggioTitolo: STORIA SINTETICA di FOX 1   Lun Nov 07, 2011 1:32 pm

STORIA SINTETICA di FOX 1 (mancano foto)
Avevo poco più di dieci anni e la nostra casa che sorgeva in un quartiere (allora) periferico di Napoli, sembrava ideale per un cane. Avevamo infatti un bel giardino di oltre 200 metri quadri confinante con altri e l'intero fabbricato sorgeva in un lungo e stretto viale contornato da campi incolti.
Non ricordo più come riuscii a procurami Fox, un meticcio bianco e nero che da adulto misurava all'incirca fra i 40 e i 50 centimetri al garrese. Era intelligentissimo e legatissimo a me, ma non incontrava i favori di mia madre che faceva di tutto per mantenere i pavimenti di casa sempre lucidi di cera messi in pericolo dalle zampe di Fox quando bisognava necessariamente passarci sopra per andare dal giardino alla strada ed ad un cane non si possono far mettere sotto le scarpe le "pattine" salvacera!!
Fox divenne presto il mio migliore compagno di giochi e di avventure in quel duro periodo. Atletico e coraggioso, nonostante la taglia non grande, era il mio attento difensore. E, quando dal grande scantitato di casa da un buco apertosi sul fondo della caldaia a carbone, incominciarono ad uscire grossi topi di fogna partecipava con me alla loro caccia pronto sempre ad intervenire con grandissima rapidità quando qualcuno di loro tentava di addentarmi alle gambe!
Non so se per il continuo attentato alla lucidità dei pavimenti o per la storia d'amore che Fox aveva intrecciato con un'anziana volpina del giardino che confinava con nostro con un muro alto quasi due metri prodigiosamente da lui scalato, che il mio cane incominciò a sparire per lunghi periodi dalla mia casa.
Ho sempre sospettato che fosse mio padre, sotto la spinta di mamma, a caricarlo sulla sua Fiat per lasciarlo lontano. Ma Fox tornava e grandi erano gli abbracci e la felicità mia e sua. Una storia strana e tenerissima perchè Fox continuava a sparire per giorni e settimane e poi a tornare. Di sicuro aveva trovato un'altra famiglia perchè un giorno lo trovai al guinzaglio di una signora a circa due chilometri da casa mia e lui costrinse la donna a lasciarlo libero per gli strattoni e gli urli di felicità che fece non appena mi vide.
Poi un giorno triste (erano ormai più di due anni che Fox mi donava la sua alterna presenza) lo trovai in giardino col muso gonfio e modi scontrosi che non mi permettevano di avvicinarlo. Forse volle difendermi ancora una volta tenendomi lontano da lui. E quando mio padre se lo caricò in auto, fu un vero e proprio addio che ci demmo perchè Fox non tornò più perchè sembra che fosse affetto dalla "rabbia" e che bisognò porre temine alla sua breve ma intensissima vita.





Ospite
Ospite











Oggetto: Re: I MIEI CANI 1 Ven 17 Lug 2009 - 19:19

--------------------------------------------------------------------------------

Ho le lacrime agli occhi......che storia tristissima Bruno!!!!

Credi veramente che fosse stato tuo padre ad allontanare Fox? Scusa Bruno ma è bruttissimo quello che ha fatto, eri solo un bambino che amava il suo cane
Mi spiace tantissimo, sono atteggiamenti che non ho mai capito e mai capirò!!!!

In compenso vedo con grandissima gioia che hai posseduto cani meravigliosi, e il tuo cagnino Principe è stupendo, e da buon terrier non si smentisce, sono particolarmente intelligenti e vivaci, specialmente i Westy!










Bruno
Admin



Numero di messaggi: 2142
Punti: 2945
Reputazione: 55
Data d'iscrizione: 27.10.08
Località: Napoli
Personalized field:









Oggetto: Re: I MIEI CANI 1 Sab 18 Lug 2009 - 10:41

--------------------------------------------------------------------------------

Non lo ho mai sapito Yoah, forse era lui che si allontanava in cerca di ...avventure.

Il mio "principino" di ora si chiama Clif junior.

Bruno








Ospite
Ospite











Oggetto: Re: I MIEI CANI 1 Sab 18 Lug 2009 - 17:56

--------------------------------------------------------------------------------

Scusa, mi correggo Clif








meryan
Membro d'onore del forum!


Numero di messaggi: 1212
Punti: 1791
Reputazione: 15
Data d'iscrizione: 31.05.09









Oggetto: Re: I MIEI CANI 1 Dom 19 Lug 2009 - 13:52

--------------------------------------------------------------------------------

+
----
-

HO LETTO TUTTI I RACCONTI COME VEDI IN SILENZIO BELLE E BRUTTE STORIE,
MA IN COMPENSO HAI AVUTO E HAI BELLISSIMI CANI COMPLIMENTI








Bruno
Admin



Numero di messaggi: 2142
Punti: 2945
Reputazione: 55
Data d'iscrizione: 27.10.08
Località: Napoli
Personalized field:









Oggetto: Re: I MIEI CANI 1 Dom 19 Lug 2009 - 18:42

--------------------------------------------------------------------------------

Grazie Anna !

Mi fa sempre piacere quando mi leggi.

Qui ho messo le storie dei miei cani su richiesta di Yoah, ma anche per
ricordarli con amore, gioia, tristezza e qualche pesante rimorso.

Bruno


Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
STORIA SINTETICA di FOX 1
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» [U2&US] La nostra storia con gli U2: Amore, Amicizia, Lealtà...
» Pezzi acustici preferiti
» Bob Brozman.. Parliamone
» Gibson ES-339
» 05 - Running To Stand Still

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
BRUNO COTRONEI, I SUOI LIBRI, I SUOI SUCCESSI! :: BRUNO COTRONEI:TUTTO SU LUI:RECENSIONI SULLE SUE OPERE, ARTICOLI, INTERVISTE, ECT !-
Andare verso: